I nostri progetti coccinella

Libretti risparmio

Molti genitori adottivi ci chiedono in che modo possano fare qualcosa in più, rispetto all’annuale quota di adozione, per il proprio bambino o bambina. L’idea migliore, più significativa e fattibile, è quella di aprire al bambino un piccolo libretto di risparmio. Quando i bambini sono piccoli non hanno molte esigenze, ma quando diventano più grandi hanno delle spese da sostenere, come maggiori tasse da pagare se vorranno frequentare una buona scuola o un buon corso di specializzazione; avranno bisogno di soldi per mantenersi quando saranno in cerca di lavoro, o quando verrà il momento di sposarsi. Naturalmente non potranno prelevare dal conto alcuna somma senza l’autorizzazione nostra e di padre Joseph: questo per evitare che i soldi vengano spesi per scopi diversi da quelli che sono i nostri propositi, cioè di migliorare la vita dei nostri ragazzi.

Chi volesse aprire un libretto di risparmio a nome del bambino può farlo con una cifra non inferiore a є 50.

CAUSALE: Progetto libretto risparmio bambino N _____

bambini ringraziano

Il cantiere delle menti

L’obiettivo principale di Lankama è sempre stato quello di aiutare i ragazzi a raggiungere un buon livello di istruzione, almeno fino alla decima classe, poiché crediamo che l’istruzione sia il solo strumento capace di liberare un individuo dalla povertà.

Fra i nostri ragazzi ce ne sono alcuni molto dotati e determinati ad affermarsi conseguendo una laurea. Ma i loro genitori adottivi non riescono a sobbarcarsi tutta la spesa del mantenimento agli studi, e qualche ragazzo non ha più un genitore a distanza.

Sarebbe un vero peccato che abbandonassero gli studi!

In questi casi Lankama interviene finanziariamente, integrando le quote di adozione dei genitori adottivi o pagando l’intera quota nei casi di abbandono da parte del genitore adottivo.

 

Alekya, 22 anni, all’ingresso della sua università a Trivandrum, capitale del Kerala. In una lettera alla sua mamma adottiva a Roma, fra le altre cose aveva scritto:

“Quando sarò laureata otterrò un buon posto di lavoro con un buon stipendio, e allora adotterò due bambini della Smiling Children’s Home, perché io so cosa significa essere orfani, non avere nessuno al mondo e trovare una mamma adottiva che ti aiuta a studiare”

Fotografia di Alekya
Alekya now

 

Ora Alekya ha 30 anni. Si è laureata in Ingegneria elettronica, ha ottenuto un ottimo posto di lavoro, si è sposata e ha adottato due dei nostri bambini

 

bambini adottati